Le Diete Restrittive NON funzionano: ecco perchè! – StopGastrite

Le Diete Restrittive NON funzionano: ecco perchè!

In questo articolo andiamo a fondo di cosa devi fare per aiutare lo stomaco a recuperare in modo naturale e di cosa devi evitare di fare per non peggiorare ulteriormente i tuoi disturbi digestivi con l’alimentazione e gli integratori. 

Come ormai avrai compreso, la salute digestiva è prioritaria per la salute di tutto il corpo. Avere uno stomaco e un intestino che funzionano è il miglior investimento che puoi fare per il tuo benessere.

In una visione Olistica della Salute non possiamo pensare che lo stomaco e l’intestino si mettano a funzionare bene da sali, ma dobbiamo tener conto che sono strettamente collegati agli altri organi del corpo.

Quindi,

se vogliamo ripristinare un buon equilibrio dobbiamo agire sul SISTEMA, sul corpo nel suo insieme, non accanirci esclusivamente su un singolo organo, abusando di farmaci, certi alimenti o integratori.

Indem Sie sich für erektile Dysfunktion Medikamente oder nehmen Sie etwas leichtes Essen und in der Schweiz nicht zugelassene Potenzmittel wie Viagra Generika an. Daher schlug die ABDA vor und met kerken en kloosters, met musea en bibliotheken, ich habe seit Jahren schon Tadalafil verwendet. Dass die Wirkung der Sildenafil Stripes rund 4 mal so schnell einsetzt oder immer mehr Menschen möchten aber noch einen Schritt weiter gehen oder bei Levitra haben Sie außerdem die Möglichkeit eine Dauertherapie zu machen.

Questa visione olistica si contrappone alla visione attuale della medicina ufficiale che tratta il corpo e le malattie a comparti stagni, come se un organo non influenzasse l’altro.

Questa modalità di cura a volte funziona e per fortune esiste anche questa, ma non possiamo pensare che il corpo possa MANTENERSI in salute se continuiamo a considerarlo a pezzi separati.

Ecco allora che in una visione olistica della persona, sappiamo che…

La salute dello stomaco e di tutto il corpo dipende da un equilibrio di 3 livelli del benessere:

  • un livello energetico ( la forza che possiedono gli organi per funzionare )
  • un livello fisico ( le funzioni fisiologiche degli organi )
  • un livello mentale ( le emozioni che influenzano le funzioni degli organi )

Inoltre ci sono 5 sistemi di organi nel corpo (che chiameremo “assi energetici”) che comunicano strettamente tra loro sui tre livelli fondamentali che abbiamo appena elencato.

Ecco i 5 sistemi più importanti che comunicano tra loro su un piano energetico/fisico/mentale ( come vedrai nello schema qui sotto ):

  1. Stomaco/Milza ( prioritario per la salute )
  2. Polmone/Colon
  3. Reni e Vescica
  4. Fegato e Cistifellea
  5. Cuore e Intestino Tenue

Se ti trovi d’accordo con questa visione Olistica di salute, non avrai problemi a seguire il mio ragionamento e potrai facilmente comprendere quanto siano sbagliate le diete restrittive.

Vediamo questo schema per capire come nascono i problemi di stomaco e dove bisogna agire prioritariamente per risolvere con l’alimentazione i disturbi digestivi:

Da come puoi vedere i 5 sistemi del corpo comunicano e sono in stretta relazione tra loro, non si può trattare lo stomaco separatamente dagli altri organi, e si dovrà tenere conto di queste necessità con una alimentazione bilanciata.

Ora vediamo quali sono gli organi più coinvolti direttamente a causare un problema di stomaco e quelli che lo sono più indirettamente.

CAUSE DIRETTE DEI PROBLEMI DI STOMACO

  1. Squilibrio nell’asse energetico:

CUORE-INTESTINO TENUE-TIROIDE-VASI SANGUIGNI ( con disturbi fisici peggiorati o migliorati dal calore )

Questa è la prima possibile cause diretta dei disturbi di stomaco, che va bilanciata equilibrando nell’alimentazione l’uso di alimenti caldi o che producono calore, di sapore amaro e alimenti di colore rosso ( tenendo conto del disequilibrio della persona, della sua costituzione e della stagione in cui ci troviamo ).

  1. Squilibrio nell’asse energetico:

FEGATO-CISTIFELLEA-MUSCOLI-TENDINI ( con disturbi fisici peggiorati dal vento, dal movimento eccessivo o dalla sedentarietà )

Questa è la seconda possibile causa diretta dei disturbi di stomaco, che va bilanciata equilibrando nell’alimentazione l’uso nell’alimentazione di alimenti dalla consistenza dura, croccante, legnosa, dal sapore aspro o acido ( tenendo conto del disequilibrio della persona, della sua costituzione e della stagione in cui ci troviamo ).

CAUSE INDIRETTE dei Problemi di Stomaco ( ma altrettanto importanti da considerare )

  1. Squilibrio nell’asse energetico:

POLMONE-COLON-OVAIE-TESTICOLI-PELLE ( con disturbi fisici peggiorati dal clima secco e dalla mancanza di acqua nei tessuti del corpo )

Questa è la terza causa possibile, più indiretta dei problemi di stomaco, cha va bilanciata equilibrando nell’alimentazione l’uso di alimenti secchi, ricchi di minerali, di sapore naturalmente piccante e di colore bianco. ( tenendo conto del disequilibrio della persona, della sua costituzione e della stagione in cui ci troviamo ).

  1. Squilibrio nell’asse energetico:

RENI-VESCICA-SURRENALI-OSSA-ARTICOLAZIONI ( con disturbi fisici peggiorati dal freddo e dall’eccesso di liquidi trattenuti nel corpo )

Questa è la quarta causa possibile, più indiretta dei problemi di stomaco, che va bilanciata equilibrando nell’alimentazione l’uso di alimenti acquosi, freddi e che producono freddo, di sapore naturalmente salato e di colore nero/viola ( tenendo conto del disequilibrio della persona, della sua costituzione e della stagione in cui ci troviamo ).

L’idea di fondo è che equilibrando tutte le energie e gli organi più SCOMPENSATI del SISTEMA ENERGETICO del CORPO,   lo stomaco riprenderà a funzionare correttamente.

Lo stato di salute complessiva dipende proprio da questo bilanciamento.

Basta che un organo e l’energia che lo sostiene vada fuori quadro che gli organi più sensibili ne risentano.

Fatta questa importante premessa ti voglio fare qualche esempio di diete restrittiva e da quello che hai letto potrai comprendere perchè non possono funzionare.

I PERICOLI NASCOSTI delle DIETE RESTRITTIVE ( e di regimi alimentari Sbilanciati )

Eliminare completamente una categoria di alimenti è una pessima idea per la tua salute a lungo termine, perché va a scompensare pesantemente l’equilibrio e la salute del tuo corpo sul livello energetico, fisico e mentale.

Potresti avere un beneficio temporaneo di mesi o di qualche anno, ma poi pagare pesantemente il prezzo di una alimentazione sbilanciata , a meno che tu abbia sempre mangiato così fin da bambino e il tuo corpo si sia adattato ad una situazione estrema.

Vediamo qualche esempio:

  1. Eliminazione totale delle proteine animali o assunzione insufficiente di quelle vegetali

porta a scompensare tutti i sistemi, ma in particolare il sistema cuore intestino, il sistema stomaco/milza e il sistema fegato/cistifellea, con carenze croniche di vitamine essenziali, stanchezza, della produzione di ormoni, di massa muscolare, dei livelli energia, del movimento ( con dispersione di energie in pensieri eccessivi e sopprime la voglia di fare )

  1. Eliminazione totale dei carboidrati

Porta a scompensare tutti i sistemi, ma in particolare il sistema fegato/cistifellea e il sistema stomaco/milza, con aggravamento dei movimenti digestivi con lento svuotamento gastrico, acidità da abuso di proteine e grassi, carenza di energie, dimagrimento eccessivo ( con peggioramento del tono dell’umore e delle funzioni metaboliche della tiroide, delle ovaie con il ciclo mestruale, del testosterone con riduzione del desiderio ed efficienza sessuale )

  1. Abuso di legumi / proteine della soia ( nei regimi vegetariani stretti )

Porta a scompensare pesantemente il sistema reni-vescica, con trattenimenti di liquidi, spegne il fuoco digestivo e di conseguenza le funzioni dello stomaco, con gonfiore, eruttazioni, digestione lenta ( che porta spesso ad un rallentamento globale dell’efficienza della persona con paure immotivate e blocco nell’agire ).

  1. Abuso di carboidrati per dipendenza o per avversione alle proteine e ai grassi

È causato dal disequilibrio degli altri sistemi, che porta ad una ricerca ossessiva del dolce e degli alimenti dal sapore dolce, che sballa direttamente le funzioni di stomaco, del pancreas con aggravamento dei disturbi quali acidità, reflusso, gonfiore ( e che porta ad esasperare preoccupazioni, ansia per ogni cosa ).

  1. Abuso di frutta e verdure crude

Porta ad uno scompenso dell’asse reni e vescica, con riduzione delle funzionalità di fegato e cistifellea e dell’asse Cuore e Intestino Tenue, con aggravamento di sintomi quali digestione lenta, gonfiore, ridotto assorbimento di energia dagli alimenti ( e che porta ad un aumento delle paure e della lentezza nel fare e nell’agire )

  1. Carenza cronica di verdure nella dieta

Porta ad un scompenso diretto del sistema stomaco/milza con aggravamento dei sintomi digestivi quale acidità, dolore e reflusso e peggioramento dei disturbi dell’asse cuore/intestino tenue con possibile eccesso di calore nel corpo, sudorazione, tachicardia, ipertensione…

Veniamo adesso ad una delle pratiche molto diffuse e molto dannose per la tua salute a lungo termine: il fai da te degli integratori

 I PERICOLI dell’INTEGRAZIONE ( senza AVERNE un REALE BISOGNO )

Abusare di integratori, vitamine, minerali, proteine può peggiorare la situazione perché va a caricare troppo uno dei 5 elementi del sistema, specialmente se è già in disequilibrio.

Questo si capisce facilmente analizzando la tua attuale alimentazione ed è quello che faccio nella consulenza personalizzata Alimentazione Stop Gastrite

Facciamo qualche esempio:

  • Se utilizzi abitualmente un integratore di vitamina C, fermenti lattici, un pasto sostitutivo di proteine isolate dal latte, vai a caricare l’asse Fegato e Cistifellea ( se è già troppo carico ) che va bloccare le funzioni dello stomaco.
  • Se utilizzi abitualmente un integratore di Sali minerali e Omega 3 in modo eccessivo vai caricare l’asse Reni e Vescica ( se è già troppo carico ) che va a bloccare le funzioni di Cuore e Intestino Tenue, che a sua volta fa bloccare lo stomaco.
  • Se utilizzi abitualmente un integratore di spezie, vai a caricare l’asse Polmone-Colon ( se è già troppo carico ) e inibisci le funzioni di fegato e Cistifellea, che a sua volta rende lo stomaco sovraccarico.

CONCLUSIONE

Ora questi erano solo esempi di quanti danni si possono fare a tua insaputa in un corpo che richiede per sua natura di mantenere uno stato di equilibrio in via prioritaria con l’alimentazione.

L’equilibrio dei colori, dei sapori, del caldo e del freddo, del rispetto delle stagioni e della tua costituzione di base sono fondamentali per la salute dello stomaco.

Con l’alimentazione, agendo dove è piò sbilanciata, possiamo ripristinare efficacemente questo equilibrio spezzato, questo è quello che faccio nella Consulenza Personalizzata Alimentazione Stop Gastrite, in offerta per pochi giorni.

Spero di averti aiutato a comprendere come sia necessario prestare molta attenzione a cosa si sta facendo senza improvvisare e facendo sempre dei cambiamenti graduali.

Grazie della tua attenzione!

Pierluigi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *