VW Alimentazione – StopGastrite

Consulenza Alimentare “Stop Gastrite “

Come eliminare i disturbi digestivi dopo i pasti, in 15 giorni senza farmaci antiacido”

L’offerta Scade tra:

Giorni
Ore
Minuti

Dubbi o Domande sulla consulenza ?

Se ci sono altri dubbi o Domande sulla Consulenza che faremo insieme, non esitare a contattarmi cliccando sul bottone verde qui sotto. Sono qui per aiutarti!

4 commenti su “VW Alimentazione”

  1. Soffro di gastrite e helictobatter pilory , ho fatto cura con Antibiotici ma non L ho sradicato , digerisco male , stomaco spesso gonfio e dolorante ! Che alimenti mangiare ?

    1. Pierluigi Caramagna

      Buonasera, per la digestione lenta è molto importante mangiare pochi alimenti per volta. Una piccola porzione di verdure ad ogni pasto principale, perchè riducono l’infiammazione. In teoria può mangiare quasi tutto, ma abbinando meglio gli alimenti potrà alleviare molto il gonfiore.

  2. Alessandro Ascione

    Salve,
    Io soffro di gastrite cronica con presenza di helicobater pylory,il quale trattato co terapia antibiotica e non sradicato,inoltre presente metaplasia nello stomaco. Ho immunodeficenza. Secondo la sua opinione questo metodo potrebbe aiutarmi a risolvere?
    Cordiali saluti

    1. Pierluigi Caramagna

      Buongiorno, grazie di aver scritto. La maggior parte delle persone che iniziano un percorso naturale si trovano in una situazione simile alla sua. Gastrite cronica e difficoltà a contrastare l’ Helicobacter nonostante gli antibiotici. L’helicobacter è spesso resistente agli antibiotici e la gastrite diventa cronica a partire da una alimentazione non adeguata che continua ad infiammare lo stomaco. Se non fa nulla continuerà a peggiorare. Invece una alimentazione favorevole ad una buona digestione che riduce l’infiammazione come suggerisco nel programma è il primo passo essenziale per ridurre i suoi disturbi e la diffusione dell’helicobacter. Per quanto riguarda la metaplasia saprà che purtroppo è più difficile da contrastare, quello che può ottenere è di evitare che possa diventare una displasia con ulteriori complicazioni per lo stomaco. Detto questo il programma che propongo non si sostituisce alle cure mediche, ma può essere un sostegno efficace al suo processo di recupero. Spero di averle risposto in modo chiaro e realistico. Se ha bisogno di rivolgermi altre domande resto disponibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *